Fandom

Scratchpad

Bosco Atro

215,908pages on
this wiki
Add New Page
Discuss this page0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Il Bosco Atro è una foresta immaginaria della Terra di Mezzo, il mondo immaginario creato da J.R.R.Tolkien per i suoi romanzi. Dimora degli Elfi Silvani posta sotto il dominio di Re Thranduil, padre di Legolas, è situata a est dei Monti Brumosi, e veniva anticamente detta Eryn Galen, cioè "Boscoverde il Grande".

Etimologia

Il termine "Bosco Atro" è la traduzione italiana di Mirkwood, termine già utilizzato prima di Tolkien da William Morris nel racconto The House of the Wolflings del 1888, e lo stesso Tolkien ne ammette una provenienza precedente alla sua idea di Arda, in La realtà in trasparenza lo fa risalire a vecchie leggende e tradizioni legate al luogo di confine tra i Goti e gli Unni.

Il termine è infatti derivato dalla foresta Myrkviðr della mitologia norrena. Trasposto in antico inglese, il termine appare Myrcwudu, molto simile a "Mirkwood"; il termine appare in The Lost Road di Tolkien, in un poema cantato: Aelfwine:

Sea-danes and Goths, Swedes and Northmen,
Franks and Frisians, folk of the islands,
Swordmen and Saxons, Swabes and English,
and the Langobards who long ago
beyond Myrcwudu a mighty realm
and wealth won them in the Welsh countries
where Ælfwine Eadwine's heir
in Italy was king. All that has passed.
King Sheave, The Lost Road and Other Writings :91

Nella narrativa sulla Terra di Mezzo

Il Bosco Atro, nella Terza Era rappresentava la più estesa foresta della Terra di Mezzo, partendo sin dalla riva orientale degli Anduin. Nel XI secolo della Terza Era, l'influenza di Dol Guldur scese sulla foresta che si incupì e prese il nome appunto di Bosco Atro. Questa estensione fu infestata da orhi, lupi mannari ed altre malvagie creature che progressivamente fecero cadere in disuso l'Antica Via Silvana, che lo attraversava da ovest ed est. In tal senso si narra che la Compagnia di Thorin riuscì ad attraversarlo nel 2941 T.E. solo a prezzo di grandi pericoli, e già allora all'interno erano rimasti solo gli Elfi Silvani di Thranduil e bochi boscaioli.

Nel corso della Guerra dell'Anello, l'esercito di Lórien attraversò l'Anduin e prese Dol Guldur, distruggendola. Thranduil ed i suoi elfi, che avevano partecipato alla resistenza contro Mordor si ritrovarono con Celeborn al centro della foresta nel giorno del Capodanno elfico e mutarono il nome di Bosco Atro in Eryn Lasgalen (ovvero Bosco di Foglieverdi) come riportato nel Signore degli Anelli. Successivamente la parte settentrionale entrò a far parte del Regno di Thranduil, mentre quella meridionale, che assunse il nome di Lórien Orientale, fu affidata a Celeborn, mentre il centro del bosco fu donato ai Beoriani ed agli Woses.

Also on Fandom

Random wikia