Fandom

Scratchpad

Colle Vento

215,724pages on
this wiki
Add New Page
Discuss this page0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Fu bruciata e distrutta, e non rimane altro che un anello smantellato, come un'ispida corona posata sulla testa del vecchio colle. Eppure un tempo era alta e splendida.

Colle Vento è un colle immaginario dell'universo fantasy creato da J. R. R. Tolkien. È collocato nella regione dell'Eriador, nella Terra di mezzo, sul lato nord della Grande via est, all'incirca a metà strada tra Brea e l'Ultimo ponte, esso costituisce la più meridionale ed alta delle Colline Vento; dalla sua sommità si gode una veduta ampia e spaziosa della zona.

Il nome

Il suo nome in lingua Sindarin è Amon Sûl che significa appunto "colle del vento" (Amon=colle, Sûl=vento), in lingua inglese è chiamato Weathertop (Vetta del Tempo) e le colline Weather Hills. A partire dal versante nord si snoda un sentiero che anticamente serviva da collegamento lungo le fortificazioni delle Colline Vento.

Storia

La Torre di Amon Sûl

Il nome Sindarin fu dato dagli uomini del Regno di Arnor che in cima ad esso costruirono la Torre-vedetta di Amon Sûl, una delle fortezze di vedetta e difesa erette dopo la costituzione del regno avvenuta nel 3320 della Seconda Era. Si narra che Elendil attese qui la venuta dall'Ovest di Gil-galad, re degli Elfi, durante l'Ultima Alleanza. All'interno della fortezza era custodito uno dei Palantíri, portato poi in salvo a Fornost, quando la torre venne distrutta ed incendiata dal Re Stregone di Angmar nel 1409 T.E.. Da allora il colle rimase disabitato e cadde in rovina.

La sommità piatta del Colle Vento col suo cerchio di pietre in rovina servì in seguito solamente come postazione per i Raminghi che percorrevano il nord del paese.

Avvenimenti della fine della Terza Era

Il 3 ottobre del 3018 T.E. fu teatro di un aspro combattimento tra Gandalf e i Cavalieri neri. Il 6 dello stesso mese anche Frodo, Grampasso e gli altri tre Hobbit del gruppo, raggiunsero da nord il colle, ma qui furono raggiunti dai Cavalieri neri, che li attaccarono durante la notte. In quella circostanza il Re Stregone di Angmar, il loro capo dei Nazgûl, ferì gravemente Frodo con un pugnale Morgul.

Also on Fandom

Random wikia