Fandom

Scratchpad

Installazione del modulo it.sardu.workplace v 0.7

215,811pages on
this wiki
Add New Page
Discuss this page0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Modifiche HEAD

Nel template che stampa la parte inclusa dentro il tag HEAD:

1) Inserire in testa di pagina nel tag import la chiamata alla classe

  <%@ page session="false" import="…

diventa

  <%@ page session="false" import="it.sardu.workplace.*", …

2) Inserire (prima di </head>)

  <cms:editable provider="org.opencms.workplace.editors.directedit.CmsDirectEditTextButtonProvider"/>

Eliminando eventuali altre chiamate di <cms:editable>

Modifiche BODY

Form di edit
Inserire subito dopo il tag <body> la chiamata

  <cms:include file="/system/modules/it.sardu.workplace/elements/form_creator.jsp" />

Barra di edit
Inserire, all’interno del div iniziale (quello che contiene tutti gli elementi della pagina, di dimensioni massime) la chiamata:

  <% it.sardu.workplace.CmsHomePageEditUtils.doEditBar(pageContext,request,response); %>

Questa chiamata crea la barra grigia di edit in alto sulla pagina, se ci si trova nella modalità offline.

ATTENZIONE!: nonostante non sia strettamente necessario premere il tasto Edit Homepage per modificare la pagina, questa chiamata non può comunque essere omessa, pena il malfunzionamento delle opzioni che sfruttano il drag & drop.


Caricamento degli script necessari
A rigore questi dovrebbero essere caricati all’interno del tag <HEAD> come ultima cosa. Purtroppo gli script ADV sono chiamati all’interno della toolbar del portale e rompono il codice dell’interfaccia.Per cui, subito dopo la toolbar va inserito

  <cms:include file="/system/modules/it.sardu.workplace/elements/script_loader.jsp" />

Configurazione dell’opzione editable
Il tag contentload che carica l’url di sezione deve avere come attributo editable="false" Viceversa, il tag contentload che carica gli elementi della sezione dovrà avere editable="manual"

Modifiche interne al <div> di sezione.

Creazione della actionBar
Immediatamente prima del </div> o immediatamente dopo il </div> Inserire la chiamata

  <% it.sardu.workplace.CmsHomePageEditUtils.doControlBar(pageContext,request,response,<sezione>,<articolo>,<urlSezione>);%>

Dove:

sezione è un numero intero che identifica la sezione che viene pubblicata all’interno del
o eventualmente una stringa contenente il nome della variabile (definita con <c:set>) che contiene detto valore.

articolo è un numero intero che identifica il numero dell’elemento all’interno della sezione o eventualmente una stringa contenente il nome della variabile (definita con <c:set>) che contiene detto valore.
urlSezione: stringa contenente la variabile che contiene l’url dell’articolo richiamato nella sezione. Se omesso il sistema cerca l’indirizzo all’interno della variabile “section”.


Elementi editabili
E’ possibile rendere editabile un elemento testuale sostituendo la sua definizione attuale con la chiamata

  <% it.sardu.workplace.CmsHomePageEditUtils.doSelectableContentShow(pageContext,request,response,<element>,<content>);%>

dove
element: è l’elemento che dev’essere editato, come definito nell’XML dell’articolo.Al momento sono supportati i seguenti elementi: Section ,Title,HeadlineHP e Teaser.
content: stringa opzionale, da utilizzare se non si utilizza direttamente il tag contentshow ma una variabile contenente un valore modificato dell’elemento. In questo caso bisogna indicare qui il nome della variabile.


Ad esempio

  <cms:contentshow element="HeadlineHP" />

diventa

  <% it.sardu.workplace.CmsHomePageEditUtils.doSelectableContentShow(pageContext,request,response,”HeadlineHP”);%>

e

  <c:out value="${txt}"/> 

, dove $txt contiene il valore di Teaser, modificato per eliminare i tag non necessari, diventa

  <% it.sardu.workplace.CmsHomePageEditUtils.doSelectableContentShow(pageContext,request,response,”Teaser”,”txt”);%>

Modifiche interne al <div> che contiene un blocco di articoli

Se si vuole far si che spostando un articolo all’interno di un blocco di articoli esso venga messo alla prima posizione e contemporaneamente gli altri slittino di conseguenza (e l’ultimo venga scartato), è sufficiente inserire nel div che li contiene la classe “towerblock”.

Configurazione generale.

Per far si che non si crei il caos con articoli che vengono modificati e non pubblicati, è fondamentale che i link all’interno dell’XML dell’hope page siano di tipo STRONG. In questo modo ogni pubblicazione dell’homepage porta alla pubblicazione di tutti gli articoli modificati in essa contenuti. Per ottenere questo risultato basta inserire all’interno dello schema section.xsd, subito prima del tag </xsd:appinfo> il costrutto:

  <relations>
  <relation element="ReferencedArticle" type="STRONG" invalidate="true" />
  </relations>
 

Also on Fandom

Random wikia