Fandom

Scratchpad

World of Britia

215,864pages on
this wiki
Add New Page
Discuss this page2 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

BRITIA: Un ipotesi geo-politica

Britia è un continente di forma grosso modo circolare, con un diametro di 17.000 km da est ad ovest e 23000 da nord a sud. Il continente è tagliato diagonalmente da nord-est a sud-ovest da una catena montuosa, conosciuta come il Muro che lo divide in due parti quasi equivalenti per dimensioni, denominate Mestia e Bundstrad.

Questa immane catena montuosa è sorta in seguito ad un evento geologico di dimensioni catastrofiche e dalle cause incerte. La teoria prevalente ne attribuisce la responsabilità ai Nani che scavando nelle profondità del continente sono giunti fino a molestare entità misteriose e antichissime, che si erano rifugiate negli abissi sotterranei ben prima che le razze degli umani e dei semiumani giungessero a popolare le loro terre. Questi esseri per sterminare i loro disturbatori avrebbero scatenato sui Nani le forze magmatiche della terra.

Il risultato della loro terribile ira fu duplice. Da una parte essi ottennero l’annientamento quasi totale dei Nani, che da popolo potente e diffuso su tutta Britia, vennero ridotti a poche migliaia di individui nascosti nelle loro misteriose roccaforti sulle pendici settentrionali e meridionali del Muro. Dall’altra, quando la furia della terra si placò e i vulcani smisero di eruttare la loro ira fiammeggiante, il Muro rimaneva quale loro gigantesco lascito ereditario ai popoli di Britia e come eterno monito a chi ancora volesse disturbare la pace degli Antichi.

Da 9400 anni ormai Britia è divisa da questa immane e impenetrabile barriera che scorre ininterrotta dal Mare della Desolazione a ovest alla Baia delle Foche a est. Le sue vette sono troppo elevate e le sue pendenze troppo impervie e mai nessuno è riuscito a trovare un valico che possa mettere in comunicazione le due parti del continente. Solo una via è rimasta aperta: la Forra Nera, un cunicolo oscuro e nauseabondo largo a malapena a sufficienza perché due uomini possano procedervi affiancati e assolutamente impraticabile per animali e carri.

Attraverso questo oscuro pertugio passano pochi ardimentosi mercanti con le loro scorte armate, o qualche mago o sacerdote spinto dalla sete di conoscenza, o qualche avventuriero nel cui cuore il coraggio ha la meglio sulla prudenza.

Non di rado coloro che entrano nella Forra Nera non escono più a rivedere la luce del sole, cosicché la maggior parte degli abitanti di Britia non ha nessuna voglia di compiere questa impresa.

Ma coloro che concludono con successo la Traversata acquisiscono un notevole prestigio tra la loro gente e se riescono a farlo con una certa regolarità diventano eminenti personaggi. Un mercante che riesca a trasportare nelle sue bisacce o sulle spalle dei suoi servi le merci del nord verso il sud o viceversa diventerà enormemente ricco. Un combattente capace di proteggere con successo e ripetutamente le carovane che compiono la Traversata non avrà difficoltà a trovare un ingaggio in alcun angolo di Britia. E quali vasti tesori di conoscenza e di potere potrà raggiungere il mago che, superata la Forra, vedrà schiudersi davanti a sé terre a lui sconosciute?

Infatti le migliaia di anni di separazione forzata hanno creato nelle due parti del continente due mondi separati dove i membri delle diverse razze hanno dato vita a culture che, pur partendo da una base comune, si sono via via andate differenziando.

Also on Fandom

Random wikia